29/12/2011: PROROGA SISTRI AL 2 APRILE 2012

Il cosiddetto “decreto milleproroghe” (DL 29/12/2011, n. 216 G.U. n. 302 del 29/12/ 2011) come ampiamente previsto, ha definito (art. 13) un ulteriore slittamento dei termini per l’entrata in vigore del SISTRI, che ora viene fissata per il giorno 2 aprile 2012 per tutti i soggetti interessati all’infuori dei produttori di rifiuti pericolosi che abbiano fino a 10 dipendenti, per i quali non è ancora definita la data certa di entrata in funzione, ma che sarà comunque successiva al 31 maggio 2012. E’ stato inoltre molto opportunamente prorogato al giorno 30 aprile 2012, il termine ultimo per la presentazione della Scheda SISTRI (ex MUD) dal D.M 12 novembre 2011(GU 23 dicembre 2011 n. 298 ) che, a causa delle ripetute proroghe SISTRI, ha necessariamente dovuto spostarne la primitiva scadenza inizialmente prevista per il 31 dicembre 2011.

15/09/2011: SISTRI: LA RINASCITA... E LA RIPARTENZA IL 9 FEBBRAIO 2012

Come prudentemente ipotizzato nella nostra precedente comunicazione, l’abolizione del SISTRI non ha retto alle pressioni esercitate in fase di conversione in legge del decreto sulla “manovra finanziaria”. Il SISTRI, per la verità, ha condiviso né più né meno la sorte di altre e ben più rilevanti misure emergenziali varate a ferragosto sotto la spinta della crisi del debito pubblico. Dunque anche l’abolizione del SISTRI come altre “riforme” è stata, almeno per il momento, accantonata e ad oggi invece di una sbrigativa quanto maldestra abrogazione (nel decreto legge, tanto per non sbagliarsi, erano addirittura stati abrogati decreti già precedentemente abrogati!!) il SISTRI è stato semplicemente prorogato. E’ pur vero che nel testo della legge di conversione si ipotizzano taumaturgiche “verifiche tecniche”, futuristiche “tecnologie di più semplice utilizzo” e deroghe per talune tipologie di rifiuti, resta pero’ molto forte negli operatori del settore la sensazione di incertezza. Non è dunque il momento di fare previsioni sul futuro del SISTRI, il nostro compito si limita a”riferire” il contenuto delle norme ad oggi vigenti.

In seguito all’approvazione della Camera dei deputati della Legge conversione del DL 13 agosto 2011, n. 138, è previsto che il SISTRI entri in vigore il 9 Febbraio 2012 per tutti i soggetti obbligati salvo per i produttori di rifiuti pericolosi che abbiano fino a10 dipendenti per i quali non è ancora definita la data di entrata in funzione comunque successiva al 31/5/2012. Tutte le sanzioni specifiche, naturalmente, sono applicabili solo successivamente all’entrata in vigore del SISTRI; nel frattempo rimangono in vigore i ben noti adempimenti cartacei (formulari, registri, MUD, ecc) con relative sanzioni. In caso di eventuali (e molto probabili…) modifiche del quadro normativo saremo come al solito tempestivi nel comunicarvi le novità.

22/07/2011: ONLINE IL SITO WWW.SISTRIONLINE.IT

Online il sito www.sistrionline.it. SISTRIONLINE è un servizio di inserimento dati a distanza erogato in Teleassistenza. Svolgiamo tutte le attività relative al portale statale SISTRI: il Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti.